Le nostre radici

Rita Levi-Montalcini

Rita Levi-Montalcini

Nell’anno 1992, il premio Nobel Rita Levi-Montalcini ha costituito assieme a sua sorella Paola, in memoria del padre Adamo Levi, la Fondazione Levi-Montalcini Onlus, con lo scopo di favorire l’orientamento allo studio e al lavoro delle nuove generazioni. Nel gennaio del 2001, per precisa volontà di Rita Levi-Montalcini, nasce, la “Fondazione Rita Levi-Montalcini Onlus”. Tale evoluzione, in continuità d’intenti con l’esperienza precedente, esprime la nuova sensibilità della Fondazione nei riguardi del mancato accesso all’istruzione alle tante bambine, ragazze e donne del Continente africano.

La nostra Missione

La missione che abbiamo ricevuto dalla nostra Fondatrice è quella di sostenere l’istruzione e l’educazione, sotto ogni forma, delle bambine, ragazze e donne africane, per due precise motivazioni.

Formazione in economia e marketing per tre ragazze in Luanda

Formazione in economia e marketing per tre ragazze in Luanda

La prima è quella di dare ad ogni donna tutti gli strumenti per sviluppare pienamente le sue capacità, che le permettano di sfuggire alle troppo frequenti discriminazioni e prevaricazioni, e le consentano di svolgere con dignità e autorevolezza il ruolo che spetta loro nelle società d’appartenenza.   La seconda è che un soddisfacente livello di istruzione e di cultura delle donne costituisce un apporto importante, a volte determinante, nello sviluppo economico, sociale e culturale di un’intera società, sia per i tradizionali ruoli che possono svolgere attraverso i loro rapporti familiari, sia come protagoniste a pieno titolo di attività produttive, di insegnamento, di cura, e di leadership in tutti i campi. L’esperienza fatta dalla Fondazione a partire dal 2001 ha pienamente confermato come, mediante l’istruzione e l’educazione di bambine, ragazze e donne, si possano raggiungere entrambe gli obiettivi.