L’istruzione che salva la vita

Nei Paesi in via di sviluppo le ragazze hanno  enormi difficoltà ad accedere all’istruzione e costituiscono la maggioranza dei quasi 120 milioni di bambini che non vanno a scuola. Alle ragazze viene negata la possibilità di andare a scuola per un insieme di ragioni:

  • discriminazione di genere

  • tradizioni culturali

  • inadeguatezza delle strutture scolastiche

  • matrimoni precoci

  • scarsa attenzione alla salute e alla prevenzioni delle malattie

Una donna con un elevato livello d’istruzione  ISTRUZIONELONG

  • si sposa più tardi, in media dopo i 18 anni, ha meno gravidanze e più distanziate tra loro.

  • è più consapevole dei rischi per la propria salute e meno soggetta a contrarre malattie come l’HIV/AIDS.

  • aumenta le sue possibilità di autosufficienza economica e di inserimento nel mondo del lavoro

  • reinveste quasi il 90% dei suoi guadagni all’interno del nucleo famigliare rispetto ad un uomo (30-40%).

  • si prende cura dei propri figli e ha una maggiore predisposizione a mandarli a scuola

  • genera un circolo virtuoso che viene trasmesso di generazione in generazione, i cui benefici sono in grado si spezzare il ciclo della povertà.

Sosteniamo insieme l’istruzione delle donne africane