ALTRE ADOLESCENZE: LA SPENSIERATEZZA RUBATA

bambini soldatoDall’altra parte del mondo esistono adolescenze macchiate dal sangue. I bambini soldato sono drammatiche testimonianze di violenze che hanno subito e che a loro volta sono stati costretti a commettere. Difficilmente potranno scordare l’orrore della guerra.

Nella Repubblica Democratica del Congo la Fondazione Rita Levi-Montalcini Onlus sostiene il progetto di reinserimento scolastico di 890 ex bambini soldato, della Caritas Italiana in collaborazione con l’Associazione di Cooperazione e Solidarietà, nel tentativo di alleviare il dolore del ricordo di un terribile passato.

Il conflitto nel Paese, anche detto Seconda Guerra, o Guerra Mondiale Africana,  è scoppiato per l’approvigionamento delle risorse minerarie e naturali, dal 1998 al 2003, e ha causato milioni di morti. E’ stato terrificante scenario della violazione dei principali diritti umani, con l’arruolamento di bambini indifesi, che venivano sottratti con violenza alle loro famiglie.