Il Presidente Obama in Africa: le donne istruiranno i loro figli

obamaStorica visita del Presidente degli Stati Uniti, Barak Obama, in Africa nella seconda metà di luglio. La prima tappa è stata Nairobi, a cui il Presidente è emotivamente legato per ragioni di discendenza: il padre, Barack Hussein Obama, economista particolarmente attivo nella lotta alla corruzione della politica africana, era originario del Kenya, scomparso a soli 46 anni a causa di un incidente stradale.  Durante la sua permanenza in Kenya Obama ha lanciato il suo appello per i diritti degli omosessuali, ma anche per le donne, condannando le pratiche tradizionali vigenti in molte aree del Paese, che discriminano la categoria femminile, facendo riferimenti all’infibulazione.

Le tradizioni devono cambiare

Il Presidente Obama nel suo discorso asserisce: “Mariti che picchiano le mogli, bambini che non vanno a scuola, matrimoni forzosi… sono tradizioni che devono cambiare” e aggiunge l’importanza dell’istruzione per le donne, perchè soltanto così potranno tramandare la loro educazione anche ai loro figli. Infine il  Presidente incoraggia gli africani a ribellarsi contro la corruzione che danneggia la loro crescita e l’economia. In seguito, la seconda tappa del viaggio di Obama, è stata l’Etiopia, la prima volta per un Presidente americano.

Lascia un commento

Your email address will not be published. *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>