La strage di Garissa: per non dimenticare

20150403-kenia-attacco-shebaab-garissa-655x436-655x436Era il 2 aprile del 2015 quando il gruppo islamista di Al Shabaab fece irruzione nel Campus Universitario di Garissa, in Kenya, sorprendendo gli studenti nel sonno, alle prime luci dell’alba. Una volta svegliati, vennero interrogati sulla loro fede religiosa e questo fu soltanto l’inizio di uno sterminio di cristiani. L’occupazione da parte dei guerriglieri continuò fino a sera, finchè, finalmente, le forze armate Keniote riuscirono a liberare il Campus, ma il numero dei  morti era ormai salito a 150.

Un drammatico fatto di sangue che colpisce il sistema scolastico africano  e che, a più di un mese dall’accaduto, viene ricordato in un video con delle testimonianze di chi ha assistito a tale orrore.

Lascia un commento

Your email address will not be published. *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>