ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA DONNE DETENUTE IN AFRICA

Tipologia: Corsi professionali

Destinari: 60

Ong beneficiaria: Comunità di Sant’Egidio

Spesso recluse ingiustamente, la situazione delle donne nelle prigioni in Africa è difficile sotto molti punti di vista. Da una parte ci sono i problemi generali dei sistemi carcerari del continente: i locali di detenzione sono spesso fatiscenti, le condizioni igieniche del tutto insoddisfacenti, la formazione del personale gravemente carente, la mancanza di garanzie di rispetto dei diritti dei detenuti. D’altro lato ci sono i problemi ulteriori creati dalla condizione di genere: le donne infatti sono spesso detenute in strutture non idonee (non di rado in strutture carcerarie maschili), sotto sorveglianza di personale esclusivamente di sesso maschile, con tutte le difficoltà che nascono dal fatto che le donne sono in genere meno alfabetizzate, più deboli dal punto di vista sociale e dunque meno in grado di far valere i propri diritti. Le condizioni sanitarie ed igieniche delle loro celle sono inoltre impietose e spesso i figli delle detenute sono costretti a vivere la condizione carceraria con le loro madri.
Attualmente la Fondazione Rita Levi-Montalcini Onlus ha deciso un intervento specifico in favore delle donne recluse in tutto il paese, in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio che ben conosce la realtà locale.
Partito dal 2011 e per la durata di tre anni, il progetto prevede l’alfabetizzazione informatica per 60 donne, detenute delle prigioni femminili di Ndlavela, presso la città di Maputo, e di Nampula, Bairro REX, Mozambico.
La scelta del corso di alfabetizzazione informatica ha diversi motivi; non solo il sollecito dalle stesse autorità carcerarie del Paese, ma dopo anni di interventi di formazione indirizzati ad altri settori professionali (corsi di taglio e cucito, arti manuali, ecc.) ci si è resi conto che, al fine di promuovere il reinserimento sociale delle donne è necessario proporre loro una formazione adeguata alle attuali evoluzioni della società mozambicana.
Per alfabetizzazione informatica si intende la capacità di usare I programmi principali (pacchetto “office” o affini) per l’uso del computer in strutture di lavoro.
Il Corso di alfabetizzazione informatica potrà attribuire un certificato di frequenza e di valutazione del corso, che verrà riconosciuto dall’ Instituto Nacional do Emprego e Formação Professional – INEFP, che, una volta scontata la pena, permetterà alle donne di trovare un impiego ed avere un’occasione di rinascita.

Lascia un commento

Your email address will not be published. *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>