Formazione Professionale in Benin – progetto 92.09

foto progettoUn progetto che punta a favorire l’economia del Paese, quello attuato in collaborazione con Mani Tese nel Dipartimento dell’Atacorà, nel Nord del Benin. A favorirne sono nove gruppi di donne, in tutto 159, già presenti nel territorio e dediti ad attività di produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli locali e già strutturati in maniera cooperativa, anche se in un contesto di scarsità di mezzi e di deficit organizzativo.
Il settore d’intervento è quello dell’agricoltura, attività economica princiaple alla quale si dedica il 74% della popolazione attiva del dipartimento. In particolare si è scelto di intervenire sulla produzione, trasformazione e commercializzazione della manioca, dalla cui lavorazione si ricavano il garì, prodotto simile ad una farina per polenta, e la tapioca. Il garì, in particolare, è da tempo consumato largamente nel sud del Benin, ed è divenuto profressivamente un cibo nazionale. E’ questa un’attività economica con buoni potenziali di sviluppo proprio grazie all’aumento progressivo dell’utilizzo dei citati prodotti tra la popolazione locale.
Il progetto si sviluppa in quattro fasi: consolidamento gruppi, supporto alla produzione, alla trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli con la collaborzione di personale specializzato.
L’obiettivo generale del progetto è il miglioramento delle capacità dei gruppi di donne di produrre manioca in modo sostenibile e di trasformare e commercializzare i prodotti sui mercati locali, nonchè il consolidamento delle risorse materiali e immateriali delle beneficiarie. L’offerta di un’opportunità di reddito data a questa 159 donne permette un impatto diretto dulle condizioni di vita dei singoli nuclei famigliari e dei villaggi nel loro complesso.

Lascia un commento

Your email address will not be published. *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>