Formazione professionale per 28 ragazze

Formazione tecnica per 28 ragazze- Massaua- P.37

La richiesta di sostegno per ventotto ragazze provenienti da famiglie poverissime è presentata da Padre Marino Hailè di ASPE Onlus, insieme alla Provincia Cappuccina in Eritrea.
E’ un progetto di grandi dimensioni corrispondente ad effettive priorità di sviluppo dell’Eritrea e gestito da organismi con esperienza del Paese e dell’insegnamento locale.
Il progetto ha lo scopo di creare una scuola media superiore e professionale/turistica per far fronte allo sviluppo turistico di Massaua, contando anche sulla collaborazione dell’Istituto Professionale Alberghiero “De Filippi” di Varese.
La città di Massaua, grazie alle sue risorse naturali, potrebbe ottenere un miglioramento nell’economia, ma la realtà è che le sue condizioni attuali sono quelle di una città povera.
La vita, specie in questi anni di fortissima crisi politico-sociale-economica in Eritrea, è diventata costosa e mancano sul mercato gli alimenti essenziali, come pane e zucchero.
La scuola si trova in una delle due isole che, insieme alla parte sulla terra ferma, forma la città di Massaua (35 mila abitanti). Poiché Taulud, l’isola su cui sorge la scuola, è molto piccola, la maggior parte degli alunni viene dalla terra ferma.
Pertanto ogni famiglia deve provvedere alle spese di trasporto dei propri figli, che sono spesso numerosi, e tali spese incidono pesantemente sul bilancio delle famiglie.