Istruzione primaria

Istruzione primaria- Mogadisho – P. 43

Progetto per la formazione di sessantatre ragazze in età scolastica seguite in loco Una scuola per la vita Onlus, della durata di tre anni, che garantisce l’istruzione presso la “Primary School Madina Warsame”, e offre il diritto allo studio in modo equo a bambine e bambini.
Nella cultura somala persistono le attitudini tradizionali che si traducono in una mancanza di motivazioni da parte dei genitori a mandare a scuola le proprie figlie in quanto all’istruzione femminile si preferisce la necessità di provvedere ai bisogni della famiglia.
A causa del riacutizzarsi della guerra civile si è assistito all’esodo degli abitanti di Mogadiscio per fuggire dalla città messa a ferro e fuoco e cercare rifugio in campi profughi.
La maggior parte degli abitanti del quartiere Hamar Gedit, dove è situata la scuola, si è insediata su un terreno di proprietà di Sareeda Cali, membro dell’Associazione “Una Scuola per la Vita”, nei pressi della zona Elasha Biyaha, a circa 16 Km a sud di Mogadiscio.
Per sopperire allo stato di necessità, su quel terreno è stato quindi organizzato un campo profughi. La situazione di vita dei rifugiati che alloggiano nei campi profughi è al limite della sopravvivenza: mancano le strutture minime per garantire condizioni igieniche e sanitarie sufficienti e mancano cibo e acqua potabile.
L’Associazione “Una Scuola per la Vita” è riuscita a garantire la continuità educativa agli scolari malgrado le difficili condizioni.