Master per 6 giovani studentesse africane all’Università Roma Tre

Master per 6 giovani studentesse all’Università Roma Tre – pr.52

La convenzione con l’Università degli Studi Roma Tre, dove si svolge il progetto, rende possibile il programma per l’istruzione di ragazze africane e sarà occasione per una ulteriore sinergia al fine di garantire la massima qualità di formazione professionale per le studentesse.
Sei studentesse somale, etiopi, marocchine, libiche, tunisine, avranno la possibilità di ricevere una formazione superiore lontano dai territori di conflitto per esercitare, in seguito, la loro professione arricchita da un bagaglio specialistico.

A ciò si è aggiunta la considerazione della realtà italiana che vede in aumento costante la presenza di straniere e stranieri in Italia: uomini e donne che avranno un ruolo determinante nelle politiche di cooperazione internazionale.
E’ indispensabile, dunque, l’armonizzazione tra stranieri presenti in Italia e connazionali che vivono nel loro Paese.
Il progetto è reso possibile anche dal sostegno della Commissione Pari Opportunità dell’Ateneo, dal patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e del Comune di Roma.