Interrompere il ciclo di povertà delle bambine dello Zambia

Interrompere il ciclo di povertà delle bambine dello Zambia – pr. n. 87/09

Ridurre il tasso di analfabetismo, soprattutto delle ragazze e interrompere il ciclo della povertà è l’obiettivo che ogni progetto si prefigge.

Il tasso di scolarizzazione in Zambia è piuttosto basso, in particolare per le bambine e le ragazze che, nella maggioranza dei casi, non vengono mandate a scuola, ma destinate alla cura dei fratelli minori e della casa. Aumentare il tasso di scolarizzazione è essenziale per costruire una nuova generazione istruita in grado di contribuire allo sviluppo economico del Paese.

La valutazione del percorso formativo prevede due tipi di risultati. Il primo si riferisce alla specifica formazione, vale a dire all’acquisizione del sapere, del saper fare e della conoscenza di quello che si sa fare.
Le iscritte dimostreranno di aver acquisito le competenze necessarie per esercitare correttamente e con consapevolezza i compiti previsti. Il secondo risultato è di tipo sociale e riguarda la realizzazione di ‘prodotti sociali’ che ne rafforzano il valore d’uso nel contesto della società di appartenenza. Inoltre, dopo la formazione, le donne potranno lavorare in proprio o in forma associativa e cooperativa in attività imprenditoriali rafforzando così l’autostima e la loro autonomia.